Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 53072 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

ESAMI DOPO RITIRO PATENTE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA.

BUONGIORNO, SONO UN RAGAZZO DI 21 ANNI CHE PER IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO E' STATO FERMATO DALLA POLIZIA STRADALE. PATENTE RITIRATA IN DATA 11/8. IN DATA 24/8 MI ARRIVA A CASA LA LETTERA DEL PREFETTO CHE DICE DI PRENOTARE APPUNTAMENTO ALLA COMMSSIONE MEDICA PROVINCIALE "IN QUANTO SUSSISTONO DUBBI SULLA PERSISTENZADEI REQUISITI PSICOFISICI NECESSARI PER IL MANTENIMENTO DELLA PATENTE DI GUIDA". DOMANDA: IO HO FATTO USO DI CANNABINOIDI QUALI HASCHISH E MARIJUANA FINO A IERI SERA, E HO ANCHE BEVUTO 2 SUPERALCOLICI IN DATA 22/8 SERA. PER QUANTO TEMPO RIMANGONO NELL'ORGANISMO QUESTE SOSTANZE, SE IO DA OGGI IN POI SMETTO SIA DI BERE CHE DI FUMARE?? VORREI UNA CHIARIFICAZIONE IN BASE ANCHE AL TIPO DI CONTROLLO CHE MI VERRA' FATTO (URINE CAPELLO O SANGUE). SE IO CHIAMO IN QUESTI GIORNI LA COMMISSIONE MEDICA QUANTO E IL TEMPO DI ATTESA PER PRESENTARSI? CI STA CHE MI DIANO L'APPUNTAMENTO ANCHE TRA 2 O 3 MESI? IN DEFINITIVA RIESCO AD ARRIVARE PULITO AL CONTROLLO O NO???? GRAZIE MILLE. SALUTI

Risposta:

Vediamo di rispondere ai tuoi quesiti

Permanenza nell'organismo di sostanze.

Come abbiamo già scritto molte volte il tempo di "smaltimento" del thc è molto lungo e quindi esso può essere rilevato in un campione urinario anche per un mese o più. Ovviamente esiste una relazione molto stretta fra quanto si è fumato, da quanto tempo si fuma e la capacità, sempre diversa, del proprio organismo di metabolizzare (smaltire) la sostanza.

Se ad esempio nel tuo caso hai fumato le 15 "canne" in un breve periodo di tempo è probabile che anche dopo 25 giorni qualche traccia sia presente nelle urine.

Per quanto riguarda il consumo di alcolici vengono ricercate eventuali aletrazioni del fegato e delle transaminasi tramite specifici test moirati quali il CDT.

Ovviamente più è lungo il periodo in cui la persona ha smesso di assumere alcolici e più facilmente l'organismo rientra nei valori normali.

I tempi di attesa variano enormemente da commissione a commissione e da regione a regione e da provincia a provincia in base alla quantità di lavoro che si trovano a dover affrontare le singole commissione.

 

 

 

Commenti

Sulla prescrizione siamo scettici anche noi.
Per quanto riguarda i punti anche. Nel senso che se il Codice della Strada prevede la decurtazione è estremamente difficile che si “scordino” di eseguirla.
Ti consigliamo di aspettare ancora un po' e poi controlla qui il tuo saldo attuale
http://www.poliziadistato.it/articolo/539-Patente_come_si_controlla_il_s...
Puoi farlo anche online qui
https://www.ilportaledellautomobilista.it/http://vps.ilportaledellautomo...

Buona sera.. Mi è stata ritirata la patente il 7 maggio 2011 per guida in stato di ebrezza (tasso alcolemico 0.9). Il 3 Giugno mi è arrivato a casa il verbale che mi dice di prenotare le visite per i requisiti psicofisici per la guida. Il 2 giugno ho bevuto una birra con bassa gradazione alcolica da 0.4 cc. Il 20 Giugno ho le analisi. Volevo sapere: 1° per cosa sono le analisi, visto che non c'è scritto da nessuna parte, cioè presumo del sangue, (non delle urine?), e se rivelano anche se si fuma, il valore del thc? Posso chiedere per cosa sono le analisi? 2° avendo bevuto questa birra 18 giorni prima mi risulta sballato il valore?(Contando che ero un buon bevitore ma dal giorno del ritiro ho bevuto in tutto 3 birre, l'ultima il 2Giugno come ho detto, peso 80 kg.) 3° nel caso fosse sballato, basta che faccio altre analisi con risultati soddisfacenti prima del giorno in cui mi ridanno la patente, o è un problema se questo test và male?Grazie mille in anticipo.Saluti

Sulla richiesta che ti hanno consegnata dovrebbe essere specificato di quali esami si tratta, e comunque puoi richiederlo in quanto è un tuo diritto sapere a cosa sarai sottoposto. Se si tratta solo di esami del sangue la ricerca delle sostanze stupefacenti non è contemplata.
L’aver bevuto una birra saltuariamente non può compromettere il risultato degli esami del sangue che invece potrebbero risultare alterati se nei mesi precedenti avevi un abitudine a bere in maniera eccessiva. Non conosciamo la procedura della tua CML e se sono previsti più esami del sangue. Nel caso fossero più di uno sarebbe meglio che risultassero tutti nella norma ma se questo non fosse è importante che comunque si veda la tendenza al miglioramento

Salve,
sono appena andato a ritirare gli esiti degli esami richiesti dalla cml x sosp. patente x ebbrezza (tre mesi).
tutti i valori (CDT-etanolo-ALT-AST-trigliceridi)sono ampiamente nella norma, eccetto nell'emocromo completo la voce HGB Emoglobina (16,9 anzichè 13-16.5) MCH (33.1 anzichè 27-31) e PDW contenuto medio piastrine (69.3 anzichè 38-65).

Mi devo preoccupare?? Grazie mille

Nessuna preoccupazioni. Questi esami non sono valutati dalla CML come parametri di abuso alcolico

ciao mi hanno ritirato la patente 2 anni fa per un'alcooltest....l'ho ripresa l'anno scorso in questo periodo con tutti gli esami in ordine, ma quest'anno oltre agli esami del sangue mi viene richiesto anche il certificato anamnestico che tra l'altro costa 70 euro....questo certificato è obbligatorio o è a discrezione della commissione medica? gli esami che devo fare sono questi:GOT GPT YGT CDT FOSFATOSI ALCALINA EMOCROMO. Questi sono solo esami riguardanti l'alcool giusto? il rilascio di questo certificato anamnestico prevede degli ulteriori esami??

Ciao!!! Ma questo certificato ti e stato richiesto a sorpresa? Oppure sul classico foglio dove richiedono la tipologia degli analisi che dovrai fare?

No tranquillo!! io mi sono rivolto a un'agenzia, che alla fine fa il lavoro della motorizzazione e loro mi hanno prenotato la visita alla CML con gvli esami da portare, i classici esami del sangue e questo certificato che però non tutte le CML chiedono...

Ah.. pensavo ti avessero chiamato a sorpresa per effettuare anche l'esame delle sostanze....

Assolutamente legale, come puoi leggere dettagliatamente qui
http://www.ordinemediciterni.it/index.php?option=com_content&view=articl...
Non dovresti fare ulteriori accertamenti in quanto la certificazione vale come esame di per sé, nel senso che il medico deve certificare anche se sei o no un consumatore di sostanze o di alcolici.

quindi la commissione medica, quando andrò a far la visita, esamina solo i referti degli esami fatti ma non esegue esami nel giorno stesso, giusto? il fatto è che ho la visita ad agosto e la sett prima vado in vacanza...di sicuro capiterà qualche serata alcolica e siccome non sono un bevitore abituale non vorrei che mi rimanesse in circolo più a lungo....cosa mi consigliate? di sicuro gli esami li farò
prima di andare in ferie!!

La C.M.L. può effettuare l'esame (ad esempio il prelievo delle urine o il test salivare) direttamente al momento della visita. Difficilmente altri tipi di test (prelievo del capello, prelievo del sangue) in quanto sono necessari laboratori attrezzati e personale di laboratorio specifico.
Il nostro consiglio è, se vuoi riavere la patente e non incorrere in ulteriori sanzioni, quello di astenerti completamente.
Pensiamo che una settimana senza “serate alcoliche” possa valere a fronte di un ulteriore sospensione di svariati mesi.

Ovvio!!! grazie ancora siete stati chiarissimi!!!!

Ciao GOT GPT YGT CDT FOSFATOSI ALCALINA EMOCROMO con questi esami rilevano anche il thc??

Si tratta di esami per rilevare eventuali abusi di alcolici, non rilevano la presenza di THC.

Gli esami per la revisione della patente richiesta dal prefetto causa violazione dell'articolo del cds n.186, quindi guida in stato di ebrezza, prevedono però anche lo svolgimento di analisi delle urine. Contrariamente a quanto avviene per le analisi del sangue, queste analisi individuano anche la presenza di sostanze stupefacenti?

Se la C.M.L. lo ritiene utile per approfondire gli accertamenti di legge, la risposta è sì, possono essere ricercate anche sostanze stupefacenti.

come posso saperlo? mi viene comunicato specificatamente?

In data 6 aprile 2011 mi hanno ritirato la patente in seguito ad un incidente stradale con feriti lievi... Io all ospedale Per trauma canico ho firmato Per non effettuare gli esami sinceramente non ho capito nemmeno quello che mi stavano facendo ... La mattina sempre ricoverato ho eseguito gli esami e il tasso alcolico era di 0,35 secondo voi e' possibile dimostrare che la sera anche se non ho eseguito il test il mio valore era inferiore a 1,5? Seconda domanda sono passati tre mesi e non ancora ricevuto nessuna comunicazione da parte di nessuno ? L avvocato mi dice ancora niente! Ma io sono veramente preoccupato... Ditemi qualcosa.. Luogo camaiore provincia di Lucca grazie

1. Ci sembra improbabile che tu possa ricostruire un tasso alcolemico senza avere come “pezza d'appoggio” un rilevamento effettuato con l'etilometro.
Un ricorso deve essere fatto su dati concreti.
2. Purtroppo devi solo aver pazienza ed aspettare, i tempi di comunicazioni delle sanzioni applicate sono piuttosto lunghi in tutte le parti d'Italia.

Sono andato in commissione patenti a Bergamo per una sospensione della patente di 6 mesi molto spaventato perchè avevo gli esami del fegato (transaminasi) leggermente alterati e devo ringraziare l'alcologo che mi ha comunque rilasciato la patente per 1 anno ma mi ha ben spiegato le procedure da seguire, tipo andare in motorizzazione dopo il ritiro per rifare nuova patente nonchè di non considerare gli esami solo riguardo la patente ma anche riguardo la salute e pertanto parlare con il curante e rifarli per vedere meglio come andranno in seguito.
insomma che il fegato le cose fatte rischia di fartele pagare...dopo.

salve,volevo sapere qual è il valore limite del cdt(transferrina desailata) entro il qulae si risulta in regola per l'idoneità alla guida.
Naturalmente considerando che anche gli altri parametri lo siano.
Qulcuno parla di 2 altri di 2.5 altri ancora dicono che è a discrezione della cml.
Avrei bisogno di un dato piuttosto presciso.
Grazie

Il valore della CDT nella suo range di normalità viene dato dal laboratorio e dalla metodica con la quale viene effettuato. Ti possiamo dire che per il nostro laboratorio di Firenze i valori sono: negativo inf a 2%; borderline 2-2,3%; positivo superiore a 2,3%

Mi è stata ritirata la patente per un anno, sino ad Aprile 2012.
L'appuntamento per la visita alla commissione patenti è stato fissato il 6 Agosto 2011.
Sono certo dell'esito positivo, ma mi sorge un dubbio:dopo quanto dovrò rifare questa visita? Se dopo un anno ok, ma se "vale" 6 mesi non arriviamo ad Aprile....e quindi la farei per niente...
Nel qual caso posso chiedere di spostarla più in là o devo rispettare quello che dice il verbale (visita entro 30 giorni)?
Dovrei inoltre fare l'esame del capello, ma richiedono almeno 3 cm solo in zona nucale.
Io porto i capelli molto corti, diciamo 4/5 mm, anche lasciandoli crescere non credo che in 3 settimane possano crescere così tanto...
Grazie per le risposte
Cordiali saluti

Rileggendo, il verbale indica entro 60 giorni, non 30.
Cioè entro metà agosto.

Prova a sentire in C.M.L. , ma dubitiamo fortemente che accettino uno spostamento.

grazie

Quello che non capisco è quale delle 2 interpretazioni è valida.
Questa visita va fatta entro 60 giorni o poco prima della restituzione della patente?
Il dubbio mi è venuto leggendo questa vostra risposta di qualche mese fa
Salve
15 Marzo, 2011 - 18:55 da Anonimo

Mi chiamo Andrea ho 23 anni e il 23 febbraio 2010 mi è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza per 1 anno e 6 mesi.Dopo 3 mesi mi è arrivata la lettera che entro 60 giorni dovevo presentarmi a fare gli esami.Il mio avvocato mi aveva detto che non c'era obbligo di andarci perchè la sospensione durava ancora 1 anno e 3 mesi e che gli esami dovevo farli poco prima che mi avrebbero ridato la patente.E' vero?Anche perchè non mi sono presentato e non ho ricevuto piu' nessuna lettera.Grazie e Complimentoni

rispondi

risposta a "SALVE" del 15.03.11
16 Marzo, 2011 - 13:28 da la redazione

Ti confermiamo quello che ti ha detto il tuo avvocato: gli esami vanno fatti a ridosso della visita in C.M.L. (ma ovviamente in tempo per avere le risposte da portare con te alla visita della C.M.L.).
Ma per toglierti ogni dubbio basta telefonare in C.M.L. e chiedere tempi e modalità con cui devi effettuare gli esami.

Ciao, ti confermiamo quanto scritto nella precedente risposta ad altro lettore, ovvero che gli esami conviene farli a ridosso della scadenza di presentazione degli stessi (con conseguente visita) alla C.M.L.
Semplicemente perchè farli troppo presto potrebbe indurre la C.M.L. a non ritenerli validi in quanto nell'intervallo il soggetto potrebbe aver ripreso l'uso di alcolici o sostanze.
Se poi l'indicazione nella comunicazione che hai in mano è diversa, non sappiamo onestamente cosa risponderti se non, come abbiamo fatto precedentemente, la cosa migliore (e riteniamo anche la più semplice per fugare ogni dubbio) è quella di chiamare direttamente la C.M.L. e farsi dire da loro come ti devi comportare in merito.

Ciao a tutti/e, mi hanno ritirato la patente il 26/06 tasso alcolico 0.89. Ad oggi (02/07) non ho ricevuto la notifica del prefetto (ho letto che in genere ci vuole anche più di un mese). Volevo chiedere: gli esami del sangue quando dovrò farli? E' vero che per le tre settimane precedenti non devo astenermi totalmente dall'alcol? In definitiva, secondo voi ora come ora posso bere una birra la sera o è meglio di no? Grazie.

Di solito la richiesta di accertamenti prevede di prenotare visita ed analisi entro 60 giorni, ma molto dipende da quando riceverai la notifica della prefettura.
Un consumo quale quello che riporti non dovrebbe altera i tuoi esami, ma per essere tranquillo del tutto cerca di “diradare” anche quelli...male non fa.

salve, vorrei sapere succede qualcosa se uno non fa gli esami del sangue nei 60 giorni richiesti... cioe' a me la sospensione finisce il 9 ottobre.... il primo luglio mi e' arrivata la notifica a casa coi 60 giorni x gli esami.... non volendo trascorrere le ferie di agosto senza bere posso prenotare e fare gli esami x esempio a settembre??? e' ovvio che se non portero' gli esami fatti e superati a ottobre nn me la ridaranno ma i 60 giorni perche'???

Se ti danno un termine di 60 giorni, non vediamo come sia possibile che ti venga accettato un accertamento fatto successivamente...

Buongiorno, volevo chiedere se sapete dirmi se gli esami del sangue per la sospensione della patente per guida in stato di ebrezza devono essere ripetuti nel tempo, ad esempio dopo 6 mesi oppure dopo 1 anno?

Vengono ripetuti nel tempo. Ovvero una volta terminato il periodo di sospensione e fatti tutti gli accertamenti richiesti, vine restituita la patente per un periodo che non è quello della durata naturale del documento, ma quello stabilito dalla C.M.L.
Di solito all'inizio si tratta di sei mesi in sei mesi, poi un anno, poi un biennio ecc.

salve esattamente un mese fa ho avuto in incidente in auto, sono stato portato all'ospedale e sottoposto a medicazioni e accertamenti, il tasso alcoolico risultava alterato per cui mi hanno tolto la patente, non so ancora di quando sia la sospensione xò. Due settimane fa ho gia fatto l'esame del capello ed avrò i risultati il 4 agosto. la mia domanda è, posso bere un cocktail o due giusto nel sabato o riskio di non veder mai piu la patente? premetto che in settimana non bevo neanke un cucchiaino. ma nel weekend come capita a molti uno o due consumazioni se le fanno. che mi consigliate?

Strano che non ti abbiano comunicato ancora il tasso alcolemico rilevato.
Comunque, se non sei un bevitore smodato, ma i tuoi consumi sono quelli che riporti, non dovresti aver problemi.
Magari ti consigliamo di rimanere sul consumo del singolo cocktail anziché sui due a sabato.

buondì.io dovrei fare questi esami:emocromo,sgot,sgpt,ygt,elettroforesi sieroproteica,transferrina desialata.vorrei sapere se sono inerenti solo all'alcool o se comprendono anche l'abuso di sostanze stupefacenti...io non fumo,fumavo...sono circa 5 mesi che non tocco neanche un tiro di canna...rischio qualcosa?una birra ogni tanto posso farmela?ringrazio in anticipo.

Si tratta di esami che indagano un eventuale abuso di alcol. Da questi non si evince l’abuso di sostanze stupefacenti. Una birra saltuariamente non è abuso di alcol e non influenza i valori del sangue

Qua bisognera' fare una rivoluzione, non e possibile che chi viene preso una volta che torna da una festa a fave e pecorino,gli viene rovinata la vita e chi spaccia kg. di droga gira con tanto di patente dopèo pochissimo man date a fffare in culo a tutta la giustizia italiana!

Salve a tutti, il 24 agosto 2011 farò gli esami del sangue da esibire poi il 5 settembre alla commissione patenti.
sono ormai 2/3 mesi che non bevo e comunque, di solito prima bevevo un bicchiere di vino a pasto e qualche birra un sabato al mese.
la domanda è questa: recandomi in ferie in toscana, verso ferragosto vorrei mangiare una fiorentina e vorrei poterla accompagnare con 1 solo bicchiere di chianti.
posso avere problemi quando farò gli esami del sangue?

Salve questi esami sono solo per alcool?( cdt% transaminasi sideremia folati emocromo con formula gamma gt vit. B12)La sospensione dalla mia patente scade il 14 agosto ma mi hanno detto di presentarmi a farli il 14 settembre.Perche devo aspettare ancora un mese?e' gia un anno e mezzo che non ho la patente Grazie

No, si tratta di esami per la rilevazione dei consumi di alcol.
Non possiamo sapere perchè la C.M.L ha deciso di aspettare ancora un mese.

salve,
mi è stata ritirata la patente a metà giugno. la scorsa settimana mi è arrivata la notifica dove c era scritto di sostener la visita entro due mesi.

oggi sono andato a prenotarla e con sorpresa mi sono stati dati da fare gli esami del sangue e capello gia il 25 agosto.
da quando mi han fermato ho bevuto solo 3 birre durante un we per cui per gli esami del sangue sono tranquillissimo
mi preoccupa un po di piu quello del capello; è richiesto un campione di 2/3 cm per cui la retroattività cadrebbe anche nei periodi pre-ritiro.

so che è un esame molto soggettivo, ma in linea di massima, cosa viene valutato durante questo esame? io nn sono bevitore abituale/accanito ma purtroppo tra fine maggio inizio giugno mi sono "lasciato andare" un paio di volte per festeggiamenti di laurea. Immagino si vedranno dei picchi legati a quei giorni.

Qualora non rispondessi ai requisiti della cml per via del capello, dovro solo ripetere gli esami? secondo voi sono "a rischio"?

grazie mille, buon lavoro

Come già hai correttamente evidenziato da te, si tratta di un esame molto soggettivo e quindi risulta difficile dare una risposta precisa.
Se comunque i tuoi consumi sono stato solo quei “picchi” in quei giorni, non dovrebbero aver creato alterazioni tali da rendere i risultati non accettabili per la C.M.L.
Si tratta infatti di esami che valutano, in base alle alterazioni dei risultati, se il soggetto è o meno un consumatore abituale (o abusatore) di alcolici.
Nel caso di esami non soddisfacenti, viene prolungato il periodo di sospensione della patente, in attesa della ripetizione degli esami fino alla normalizzazione dei risultati.

grazie davvero, come al solito vi distinguete per chiarezza e professionalità.
io per tagliare la testa al toro visto che sono una persona piuttosto ansiosa ho disdetto la prenotazione che andrò a rifare più avanti, avendo chiesto anche in prefettura cosa avrebbe comportato questa operazione (e avendo trovato risposte rassicuranti).

grazie ancora,

buon lavoro

luca

salve due sere fa mi è stata ritirata la patente con tasso prima di 1,15 poi di 1,28. purtoppo la polizia è soppragiunta perchè sono andato addosso ad un albero. potrebbe incidere il fatto che ho fatto il botto e non sono stato fermato? ho letto che la pena aumenta se causi un incidente ma non penso che si possa ritenere tale..
un'altra cosa, durante il verbale ho detto di essere arrivato da una via diversa, possono farmi casini? nel senso la sgommata mostra che non sono arrivato da li però spero che si possa capire che si possa sbagliare a spiegare dopo un incidente, c'è anche lo shok..
ho 20 anni il poliziotto mi ha detto che sono dieci mila euro di multa minimo ma mi sembra eccessivo..spero mi possiate dare qualche delucidazione..

Con il tasso alcolemico che ti hanno rilevato nel secondo accertamento (1.28) l'art. 186 del Codice della Strada prevede:
Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno
Ammenda da 800 a 3.200 euro
10 punti tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
E' possibile l'arresto fino a sei mesi (ma solo in caso di gravi conseguenze causate dall'incidente).
Sarà il giudice a decidere se considerarlo un incidente o meno.

ma l'ammenda è doppia se è di sera? e anche se è successo un incidente?
posso chiedere di convertire l'ammenda in lavori sociali? quando devo farlo prima dell'inizio del processo?
grazie.

Nel nuovo Codice della Strada è stata prevista la cosiddetta “aggravante notturna” che si sostanzia in un aumento dell'ammenda prevista, per la fattispecie contravvenzionale, nella misura da un terzo alla metà nel caso in cui il reato venga commesso tra le 22.00 e le 7.00.
Il C.d.S. Precede anche la richiesta di svolgere attività presso servizi sociali o di volontariato, da richiedere al giudice.

ciao a tutti. nella notte di ferragosto io e la mia ormai ex ragazza, dopo mesi e mesi di lavoro senza vedere neanche un giorno di ferie o di vacanza, siamo voluti andare a Rimini a fare una serata e trovare i genitori di lei. ho 28 anni, mai avuto problemi di nessun tipo, mai una minima segnalazione di qualsiasi genere. avendo comunque la macchina dei genitori di lei, e volendo evitare di metterla nella merda, mi sono limitato a bere, bevendo in un locale solo due birrette. risultato? mi hanno fermato praticamente a 100 metri da casa sua, per caso, nn andavo veloce, nn ho fatto incidenti... ho avuto la sfiga di esserci solo io. peso 55 kg e non avevo cenato... il primo alcol test è risultato 0.85. vedendo che comunque io stavo benissimo, ho collaborato, innanzitutto perchè loro fanno il loro lavoro e poi anche perchè sono il primo che vuole evitare casini, mi hanno anche fatto bere ed aiutato per farmi scendere il limite. il secondo test (10 minuti dopo circa) era di 0.69. più di così non potevano fare, ma mi hanno dovuto comunque ritirare la patente per 3 mesi, togliere 10 punti e farmi 500 euro di multa (quindi solo procendimento amministrativo e non penale, la sanzione minima insomma). mi hanno anche detto di contattare la prefettura di Rimini (io vivo a Milano per lavoro) per farmi trasferire la visita nel mio polo di competenza. cos'altro mi devo aspettare? mi rovineranno la vita o basta che pago la multa, faccio la visita e tra 3 mesi guido? io alla guida avrò sempre 0.00, come è sempre stato, è capitato appunto una sola volta e non succederà mai più. devo aspettarmi anche altri generi di visita visto che a inizio giugno ero ad amsterdam e sicuramente risulterei positivo al thc?!

Se alla visita in C.M.L. va tutto come deve andare, non dovresti avere più nessun problema.
E' possibile (ma non è detto) che la Commissione ti riduca la durata normale della validità della patente, richiamandoti dopo un anno o due a fare nuovamente i controlli.

grazie mille. quindi non va sul penale, vero? mi consigliate di chiamare un avvocato? dovrò fare lavori socialmente utili (nn avrei problemi a farli)? maledico quella sera e quelle cazzo di birre... nn vorrei mi rovinassero la vita per una "stronzata"... perchè un conto è fare un incidente e rovinare la vita a gente innocente, un altro è passare per un ubriacone quando si è bevuto solo due birre... io nn ci credo che sono l'unico al mondo che con due birre s'è messo al volante... è davvero ingiusto

Se, com'è consuetudine, viene ritenuto valido il secondo test nel quale il tasso è di 0.69, ti confermiamo che si tratta del primo livello e quindi non è un reato penale ma solo amministrativo.

vi amo

Ciao sono una persona di 40 anni ho anzi avevo 24 punti della patente non bevo praticamente mai causa epatite "c"faccio qualche rara eccezione a capodanno ,compleanno e ferragosto e comunque solo vino .
Proprio in Una di queste occasioni sono stato fermato con 1.10 adesso devo presentarmi alla commissione medica locale . Ho sentito che si guardano le transaminasi ma io con la scusa dellepatite le ho sempre sballate . Che devo fare?? Grazie per l'attenzione

Dato che non si tratta di una scusa (l'epatite) ma di un problema reale, lo devi far presente alla Commissione che ne terrà conto nella valutazione dei tuoi accertamenti.

Ma ci sará oltre ai tre esami delle transaminasi qualche esame che evidenzia che non bevo quasi mai?? In fin dei conti trigliceridi bilirubina colesterolo ecc ecc in più l'ecografia sl fegato indica tutto nella norma !!!

Probabilmente faranno la CDT che anche se non completamente ma è un po’ più specifica degli altri esami e se nella norma sarà valutata positivamente

Quanto tempo ha il prefetto per notificare la sanzione ,dopo esser stati fermati per abuso di alcool ?? Passato tale termine eventualmente ,è come se nulla fosse accaduto??

La comunicazione dell'infrazione all'art. 186 del C.d.S. deve essere recapitata all'utente dopo venti giorni, trascorsi i quali si può far ricorso al giudice per annullare la sanzione.

ai primi di novembre mi scade la patente che mi hanno rinnovato per un anno dopo che me l'avevano ritirata per guida in stato d'ebbrezza. volevo sapere se per prenotare l'appuntamento presso l'asl serve qualche documento particolare o è abbastanza presentarsi con la patente visto che ad oggi non mi è arrrivata nessuna comunicazione. grazie per le risposte.

Non ci risulta che sia necessario presentarsi con particolari documenti.
Magari portati dietro la precedente comunicazione della prefettura relativa al primo accertamento, o – se ce l'hai - la lettera con cui la C.M.L. ti rinnovava per un anno la patente.
Ma non dovrebbe essere necessario.

grazie

Salve a tutti, sono pietro e ho 47 anni, il 28 di luglio mi hanno fermato i vigili e sono risultato positivo al controllo dell'alcol con con 0,75, ora sospensione x circa tre mesi, 10 punti bla bla e visita medica con contro lo sangue da fare almeno 15 gg prima. Ora io nn sono alcolizzato e bevo vino a cena, circa due bicchieri, a volte anche una sambuca, ora io posso fare per mio conto esami sangue di emocromo,got,gpt,ygt dosaggio sierico transferrin glicopriva cdtech per vedere che risultati vengono fuori? Per essere tranquilli, che valori devono essere? Nn mi va di passare per un ubriacone a 47 anni solo perche' quella sera avevo bevuto una sambuca e messo alla guida immediatamente
Grazie
pietro

Ciao,
grazie delle ottime risposte che avete fornito in questa pagina. Da alcune risposte precedenti è emerso che i valori di Trigliceridi, CDT, GGT, Emocromo e tutti gli altri valori che vengono rilevati dalla Commissione Medica non dipendo solamente dall'assunzione di alcol, ma ci sono altri fattori che entrano in gioco. Quali sono? Il tipo di dieta, l'attività fisica o alcune cure disintossicanti possono migliorare sia la salute del fegato che i risultati delle analisi? Insomma, oltre a smettere di bere alcol cos'altro si può fare per migliorare i risultati delle analisi? E quali sono i tempi?
Grazie

La CDT è un esame specifico pertanto si altera perlopiù in presenza di abuso di alcol. Gli altri sono un po’ meno specifici e possono essere alterati da altri fattori come un problema al fegato, un anemia da carenza di folati o vitamine del gruppo B, assunzione di farmaci che sovraccaricano il fegato, alterazioni dell’assetto lipidico ecc….
Perché questi valori rientrino nella norma innanzitutto va eliminata la causa che li ha alterati; quindi se la causa è l’abuso di alcol va eliminato l’alcol. Il resto, dieta equilibrata, esercizio fisico, è utile per la salute generale dell’organismo

Grazie. Chiarissimo. E nn c'e' niente che possa aiutare la CDT x rientrare piu velocemente entro parametri accettati?
Sia chiaro, e' ovvio che l'alcol va completamente eliminato. Pero' quando si tratta di riavere la patente si vuole prendere tutte le misure possibili per diminuire il rischio di non passare gli esami.
Saluti

No, non esistono strategie alternative per normalizzare la CDT

ciao,
mi chiamo luigi ed ho 19 anni.. qualche tempo fa mi è stata sospesa la patente x guida in stato d'ebrezza e a breve dovro fare i vari esami del sangue e delle urine... faccio spesso uso di droghe leggere, quello che mi chiedo e se corro qualche rischio facendo le varie analisi..
grazie in anticipo :)

Dipende, di solito gli accertamenti vengono fatti relativamente al reato commesso, cioè se è l'art. 186 “Guida in stato di ebbrezza”, vengono richiesti solo esami sull'uso di alcolici.
Ma alcune Commissioni Medico Locali richiedono anche approfondimenti sulle sostanze.

Ciao
Dopo quasi 20 anni di guida senza problemi in data 30/07/2011 ho avuto un incidente automobilistico (uscita di strada) senza il coinvolgimento di nessuno dopo un pranzo. Soccorso dall'ambulanza chiamata dai passanti per escoriazioni causate dai vetri e medicato in concomitanza mi è stato eseguito il test alcolemico e tossicologico nell'ospedale di zona. In data 31/08/11 mi è stato notificato che il tasso alcolemico risultava di 0.79 per cui sono incorso nel ritiro della patente per 6 mesi più l'ammenda prevista. Non sono consumatore abituale di alcolici e l'uso di alcolici avviene solo in caso di cene o pranzi con amici. Non mi è ancora arrivato nulla dalla prefettura. volevo sapere la prassi per riavere la patente quando la stessa verrà sbloccata calcolando che quando saranno passati i sei mesi la patente mi sarà scaduta da due (dovevo rinnovarla a gennario 2012)
Grazie in anticipo

Con il Tasso Alcolemico rilevato e compreso fra 0,50 – 0,80 g/l, questo è quanto prevede il Codice della Strada:
Sospensione da 3 a 6 mesi
Ammenda da 500 a 2.000 euro
Punti 10 tolti dalla patente
Non c'è confisca dell'auto
Non è più un reato penale, ma solamente amministrativo.
Ti verrà quindi notificato dalla prefettura il provvedimento amministrativo e dovrai sostenere i relativi accertamenti presso la C.M.L.
Riguardo alla scadenza che si sovrappone al periodo di sospensione ti consigliamo di informarti all'Ufficio Patenti della Prefettura presso cui si trova il provvedimento preso nei tuoi confronti.

l'accertamento del C.M.L è una cosa automatica o bisogna prenotarlo come una visita medica?
Grazie delle informazioni fornite
Cordiali Saluti

Devi prenotare la visita.

Dopo aver ricevuto la notifica del ritiro patente (tre mesi) in data odierna sono andato a prenotare la visita al cml risultato? La visita è fra 5 mesi ma è possibile? ho già scontato un mese ma non riavrò la patente per altri 5. mi sembra una cosa non proprio corretta visto che la legge prevede che la visita venga effettuata entro 60 giorni dalla notifica. Cosa posso fare per anticipare i tempi?
Grazie

Puoi provare a sentire direttamente alla C.M.L. ma crediamo ci sia poco da fare, dato che sono affollate dai provvedimenti di ritiro della patente per infrazioni al 186 e al 187....

Scusate ma non vorrei tirare fuori una questione nuova ma così mi pare di aver letto poche righe sopra!
Un soggetto,dopo aver intrapreso mettiamo il secondo rinnovo della patente,cioè quello che generalmente dà la validità di un anno,tramite analisi del capello e delle urine causa uso sostanze presso il laboratorio tossicologico indicato dalla stessa CML,quando si presenterà alla sua CML per avere la conferma del dottore di rinnovo per un anno,questi durante la stessa visita li in CML posso farti un altro test urine e saliva?Ma stiamo scherzando???Scusate ma stiamo davvero oltrepassando ogni limite di libertà di una persona!Non è già abbastanza faticoso,stressante,con una enorme spesa di soldi,verificare il tutto in un laboratorio tossicologico?anche in CML ora??questa proprio non l'avevo mai letta,non ho mai sentito nessuno che dopo l'iter delle analisi al laboratorio indicato dalla CML venisse al giorno del rinnovo ricontrollato anche alla CML stessa.

Io ho già fatto le prime analisi per riavere la patente, la commissione medica ha scritto che devo fare le analisi ogni 3 mesi. In teoria dovrei iniziare a farle tra un po' ma cosa usccede se non si fanno?? io non posso xché devo trasferirmi a Londra per un po'...mi hanno detto, dato che la mia patente scade nel 2015, che posso far scadere la patente e rifarla tutta da capo è vero o ci sono altre procedure?? purtroppo non posso basare 3 mesi della mia vita su analisi che fanno perdere giornate di lavoro

Non succede niente di particolare, viene solo revocata la patente.
Poi per riaverla dovrai fare di nuovo tutto l'iter per riprenderla, comprese le analisi in Commissione Medica Locale.

Qualcuno sa dirmi con esattezza come si fa ad azzerare totalmente la transferrina desialata???
Io nell'ultimo prelievo avevo 0,5 con un range di > 1,3 a rischio e > di 1,6 patologico con astinenza totale da alcolici da un mese e mezzo.
Volevo sapere se è possibile azzerarlo completamente e se bisogna fare attenzione a tiramisù, sciroppi, moncherie ecc.
Grazie

E’ importante che il valore sia posizionato nel range di normalità, e in quel caso il valore assoluto dipende da motivi legati al laboratorio.
Il valore 0,0 non ha nessun significato rispetto al tuo 0,5.

nella cml della mia zona se non superi lo 0,5 alla seconda visita ti danno la validità di 10 anni, in pratica ti arriva a casa il tagliandino da appiccicare dietro la patente come se fosse un rinnovo normale.
E' quindi fondamnetale per me non superare il valore 0,5

Mi dispiace sono parametri che non conosco.
Comunque non c’è niente che si può fare per “azzerare il valore della CDT”.
Riguardo all’attenzione su sciroppi, cioccolatini ecc non ci sono prove scientifiche sul loro effetto.

ok grazie della risposta!
Il mese prima della visita non berrò niente così non rischio eventuali limitazioni.
Cmq credo che una birretta ogni tanto non influenzi la transferrina

Buonasera a tutti! E' da quasi due mesi che non tocco alcool, tre settimane fa ho mangiato un dolce la cui granella era imbevuta nel rum ma nemmeno lo sapevo! c'è qualche rischio? Domani mattina ho le analisi.

Grazie

Nessun problema. Stai tranquillo

Ciao,volevo sapere a quali esami dovrò sottopormi,con leattuali normative vigenti.Ho appena ricevuto la nitifica del prefetto,e a giorni prenoterò la visita alla CML.Il mio tasso alcolemico era di 0,85.Farò solo esami del sangue,oppure anche capello o urine?Tutto questo, è a discrezione della CML o esiste un iter burocratico specifico?

L'eventuale richiesta di esami anche sulle sostanze è a discrezione della C.M.L.

Anni fa mi è stata ritirata la patente per giuda in stato di ebbrezza.
Da oltre due anni mi sottopongo agli esami del sangue da presentare alla commissione medica ed i risultati sono sempre stati nella norma.
Tuttavia all'ultimo esame il valore cdt è risultato alto : 2,58
Rischio la revoca della patente?

Purtroppo il rischio è che ti facciano problemi nel rinnovo. Saranno comunque valutati tutti nel loro insieme

cio sono neopatentato mi è stata ritirata la patente per giuda in stato di ebbrezza mi hanno fatto il test aveva 0,96 al primo , 0,98 a secondo vorrei sapere per cuanto tempo me retirano la patente e il punti sono 10piu 10 come facio dopo vuol dire che nom potro piu guidare senza punti

Sospensione della patente da un minimo di sei mesi ad un massimo di un anno.
Se resti senza punti ovviamente non puoi più guidare e devi rifare la patente.

Buongiorno, mi è stata ritirata la patente per tre mesi a causa di un tasso alcolemico di 0,52, quindi ero sopra il limite consentito di 0,2.
Volevo sapere se devo fare gli esami del sangue e delle urine o se con un tasso così basso dovrò pagare solo la multa di 500 euro poichè i carabinieri non hanno saputo darmi delucidazioni in merito e i miei amici mi hanno consigliato di prenotare gli esami quanto prima, volevo sapere con certezza se dovrò farli onde evitare di perdere inutilmente soldi e mezze giornate di lavoro. Tutti sono concordi nel dire che dovrebbero arrivarmi a casa le carte che mi indicano quando farli ma sono già passati quasi due mesi e se mi arrivassero ora non avrei il tempo per farli entro i tre mesi di sospensione.

Ciao, andiamo con ordine, con 0,52 superi il limite di 0,02 e purtroppo da 0,51 fino a 0,80 si ha lo stesso trattamento. Dovresti già avere in mano il verbale con 500 euro da pagare, 10 punti patente e ritiro patente immediata.
Gli esami sono sempre i soliti: emocromo, transaminasi, bilirubina, ma il più importante è la transferrina desialata che rileva quanto alcool hai nel sangue anche dopo molti giorni e soprattutto stabilisce se sei un bevitore cronico.
Questo valore a differenza degli altri che sono complementari, deciderà il rinnovo e la durata della tua patente.
Le forze dell'ordine tendono quasi sempre a stare sul vago proprio per evitare nervosismi, insulti e malumori con frasi del tipo... non sappiamo la durata della sospensione, non dipende da noi, la competenza è del prefetto, noi diamo il minimo della multa (come se ti stessero facendo un piacere).
Sappiamo tutti bene che non è proprio così e che tutto dipende da loro, da cosa scrivono e da come ci si comporta. Quando scrivono evidente stato euforico, aggressivo con tono elevato della voce (quando magari stai solo chiedendo spiegazioni nervosamente), così ti rovinano la vita
Alla fine in parte è così, le forze dell'ordine accertano l'infrazione, in questo caso la violazione dell'art. 186, il quale prevede la sanzione accessoria del ritiro immediato della patente; entro 5 giorni devono trasmettere tutto alla prefettura di competenza, la quale provvederà entro 15 giorni a notificarti la durata della sospensione intimandoti la revisione con visita medica presso la cml di zona e finchè non hai l'esito della visita non ti ridanno la patente.
Ti confermo che il prelievo lo devi fare sicuramente per dimostrare che non sei un bevitore cronico e se tutto va bene otterrai il rimnnovo annuale, quindi dovrai andare in motorizzazione subito dopo la visita per fare il duplicato della patente.
Riguardo il discorso tempistica, io ti consiglio, tenuto conto che non hai presentato opposizione in prefettura e dal giudice di pace per il mancato rispetto della notifica nei 20 giorni successivi la violazione e comunque non hai richiesto alcun permesso di circolazione, di andare immediatamente tu in prefettura e chiedere copia della notifica che stai aspettando, dopodichè precipitati in cml e spiega loro carte alla mano che necessiti di una visita urgente in quanto il termine di sospensione termina tra un mese.
Insisti educatamente e non fidarti delle parole perchè magari ti dicono che la visita te la fissano tra 3 mesi ma cmq finito il periodo di sospensione puoi andare dai carabinieri a riprenderti la patente.
NON E' COSI', a parole non ottieni niente, anzi quando vai dai carabinieri senza nessun foglio non te la danno, a meno che la cml ti rilascia un permesso di circolazione fino al giorno della visita con segnalazione alla prefettura e alla motorizzazione dello stesso.
Conta che la prefettura finchè non ha l'ok della cml, ti mantiene la patente sospesa, quindi presta attenzione perchè se capita un imprevisto burocratico tra cml, prefettura e motorizzazione, tu rimani a piedi per un bel po' ingiustamente, non saresti il primo!
La cosa + importante adesso, in preparazione del prelievo che dovai effettuare, è quella di non bere!!!
Auguri
Ciao

Grazie delle precise e accurate informazioni.

Salve, mi chiamo Fabio, mi è stata ritirata la patente con tasso alcolico di 1,45. Un mese fà ho bevuto una birra e tra due giorni ho gli esami. Può risultare qualcosa? Grazie.

Se  non  abusi di alcol per abitudine gli esami risulteranno negativi

questi signori hanno trovato il modo (e la scusa)per poter trarre grossi profitti da una cosa(il bere un paio di bicchieri,solitamente il fine settimana)del tutto normale anche per loro,penso.
ma loro stanno al di la del tavolo,e tutto questo a loro poco importa,l'importante è mantenere "in moto"una grossa trafila fatta di bollettini,esami a pagamento... insomma:il loro stesso mantenimento poi,perchè tutte ste persone li in giro a far niente di realmente utile, qualcuno le deve pur ben pagare no?
tutte queste "fandonie" che loro dicono utili per la nostra collettiva sicurezza quando si è per strada,vengono da me definite un subdolo sistema di repressione e basta.
gioca loro vantaggio il fatto di sguazzare su tassi alcolici sempre molto aleatori e difficili da gestire,(come faccio io a sapere sempre come il mio fisico reagisce a un paio di bicchieri di vino??)stanchezza e alimentazione fanno si che 2 bicchieri siano ben tollerati una sera e invece mi portano fuori limite un'altra...!
ma questo è sempre vantaggioso per loro,che nella grande percentuale di controlli alla fine trova sempre qualcuno fuori limite.
se volessero davvero arginare il problema di chi guida in stato di ebbrezza(che poi,statisticamente parlando dà una percentuale di incidenti intorno al 2%) dovrebbero primo:portare il tasso alcolico per chi guida a zero!(cosi evitiamo fortune o sfortune di chi viene pizzicato)
secondo:predisporre maggiori controlli all'uscita di discoteche e locali pubblici in modo da sensibilizzare ed educare chi effettivamente si mette alla guida,e non aspettare dietro una curva i malcapitati....
ma alla fin fine,a loro da cosa ho capito io,importa solo fare cassa,mantenere medici,prefetti,giudici,avvocati ecc..ecc...
fate voi....

salve il 22/05 ho sono andato a sbattere contro un auto parcheggiata,sto in un paesino e dopo 2 minuti i carabinieri erano sul posto,mi hanno portato a fare le analisi all'ospedale dove dopo analisi del sangue hanno riscontrato un tasso alcoolemico di 1,86 (per fortuna l'auto era intestata a mio padre) e con l'esame delle urine sono risultato positivo al thc anche se avevo fumato una settimana prima..al di la che mi sembra assurdo che mi diano guida sotto stato di stupefacenti x una canna fatta 7 giorni prima volevo fare qualche domanda x capirci qualcosa.la prima cosa anomala è che mi hanno lasciato la patente fino al 25/08 quando è arrivata la notifica da parte della preffetura che mi veniva ritirata x 2 anni.???
Mi comunicano inoltre che entro 60 giorni devo sostenere gli esami alla cml,adesso è da inizio settembre che non mi faccio una canna e una quindicina di giorni che non tocco alcool a parte una sera settimana scorsa dove ho bevuto una bottiglia di vino rosso a cena fuori.premetto che nei mesi precedenti bevevo anche 4 volte a settimana vino e birra e inotre assumo rivotril gocce(comunicato al momento del esame all'ospedale )x ernie discali.ancora non ho chiamato x fissare gli esami perchè volevo farli il più tardi possibile tipo chiamarli una settimana prima..in questo mese sto facendo una cura depurativa (fisiodepur)a base di erbe piu succo di aloe tisane e intensa attività fisica bevendo 3 litri di acqua al giorno.per quanto riguarda gli esami x l'alcool dovrei risultare pulito contando ancora tre settimane prima di fare gli esami?
x quanto concerne il thc volevo sapere dato che sicuramente mi faranno l'esame del capello di che lunghezza devono essere visto che li porto rasati da 20 anni ormai,e se vengono fatti insieme agli esami del sangue.Possono comunque prederli anche dalle ascelle o dal pube giusto?Grazie in anticipo

Difficile darti una risposta in merito allo stato di salute del tuo fegato dopo il periodo precedente di “abusi”. Nel senso che per sapere se le analisi oggi vanno bene, dovresti sapere come erano le stesse analisi (se le avevi fatte) precedenti. Se erano a posto non dovrebbero oggi esserci alterazioni significative dato che hai diradato l'uso di alcolici.
Va benissimo che le fissi in prossimità della visita, ma ti consigliamo di informarti prima perchè in molti posti le analisi vengono prenotate con lunghi periodi di attesa...
Riguardo al THC se la misura è insuffciente si procede con il prelievo del pelo pubico o delle ascelle.

salve a tutti visto che tanti di voi a sostenuto esame urina volevo sapere se il giorno in qui vado a fare questa benedetta pipi controllino solo la carta di identita solo per scopi anagrafici o anche tenendo conto delle foto confrontandole con foto che dobbiamo presentare alla visita per l appuntamento in commissione perche vorrei fare un giochetto e non vorrei farlo prima di sapere effetivamente cosa fanno.vi chiedo di aiutarmi per favore grazie a tutti voi

Gioca pure, ma mentre stai giocando ricordati che stai commettendo un reato: quello di truffa...

Gentilissimi e velocissimi nel darmi darmi le risposte,purtroppo l'ultimo esame del sangue l'ho fatto a settembre l'anno scorso specifico per il fagato gamma gt ecc.. era tutto a posto anche se nel periodo da maggio ad agosto avevo abusato x poi darmi una significativa regolata una quindicina di giorni prima..però non ho capito una cosa,gli esami del sangue e del capello vengono effetuati a distanza di tempo o nel giro di pochi giorni..devo farli a villa fiorita firenze.e sopratutto quanto devono essere lunghi i capelli perchè radendoli da 20 anni credo che mi cresceranno a una velocita maggiore e cosi non mi troverebbero nulla..ma i peli delle ascelle crescono?perche io è una vita che gli ho sempre uguali e anche se ho smesso da 2 anni (uso saltuario una volta al mese ma neanche)
non vorrei che mi trovino anche la coca???!!e infine per quanto riguarda il rivotril gocce mi puo creare problemi anche se ho dichiarato che lo prendevo la sera degli esami del ospedale..GRAZIE

Scusate ma non riesco a leggere tutto. Quel poco, pero', mi da indicazioni (spero) sufficenti. Ma, nella mia "ignoranza", CHIEDO: Patente sospesa per 45 gg. nel 2004 (tasso alcolemico sopra la norma), sostenuti esami di rito e riabilitata fino al 2005 con richiesta di ripresentarsi per gli stessi controlli... Per motivi personali non mi sono mai ripresentato (la patente non mi serviva). Adesso chiedo di risostenere gli esami di rito per riaverla ma, mi viene chiesto (IN PIU') un esame tossicologico (urine e capello). Premetto che non ho niente da nascondere ma, tali esami costano 160 euro (a Firenze) e mi e' stato detto dall'ospedale di Careggi (dove si svolgono tali esami) che a Pisa costano addirittura 600 euro. Adesso mi (E VI...) chiedo: E' veramente "obbligatorio" sostenere tali esami (PAGANDO FIOR DI QUATTRINI), oppure, ripetendo semplicemente le analisi del sangue (30 euro circa), posso (E DOVREI!!!) riavere la mia patente? GRAZIE A TUTTI COLORO CHE AVRANNO CAPACITA' E PAZIENZA PER RISPONDERMI!!!

Se la Commissione te li chiede sei obbligato a farli, altrimenti non rivedi la patente....

GRAZIE PER LA CHIAREZZA!

salve io fra 2 giorni devo fare il prelievo del sangue per la commissione ma ho l influenza questa puo sballarmi i valori dell esame ??e c e rischio che la commissione nn mi dia la patente per una semplice influenza ??grazie

Tranquillo, nessuno dei parametri oggetto di valutazione da parte della commissione medica viene alterato da una semplice influenza.

Ciao, mi hanno ritirato la patente per guida in stato di ebrezza e ho gli esami tra un mese quindi ho smesso di bere in modo di arrivare tranquillo in quei giorni, però faccio uso di cannabis , gli esami che ho da fare non sono chiari, ho i prelievi del sangue come di norma, ma ho degli esami nel ambulatorio tossicologico, riuscite a spiegarmi che tipo di esami possono farmi e come comportarmi di conseguenza, grazie

Scusate vi spiego subito la mia situazione ho conseguito con successo l'esame della patente nel marzo 2009, dopo appena due mesi cioè a maggio 2009 mi è stata ritirata la patente per tasso alcolemico superiore a 0.5 (0.98) dopo i 6 mesi della sospensione ho fatto le analisi per la commissione e l'ho ripresa senza problemi...èro preoccupato perchè faccio abuso anche di cannabinoidi ma non hanno richiesto nessuna analisi in merito...ora la patente mi scade di nuovo a novembre di quest'anno!!! Voi dite faranno come l'altra volta o richiederanno anche gli esami tossicologici? Se è così è un disastro ci lavoro con la macchina vi prego aiutatemi!!!

Non possiamo saperlo dato che è la C.M.L. a decidere caso per caso e situazione per situazione...

Ringrazia Dio che la prefettura non passa da questi forum, e che io leggo il tuo commento solo adesso! hai persino la faccia tosta (per non dire altro) di esporlo in pubblico! Ammetti davanti a tutti di aver fumato e bevuto prima di metterti alla guida e poi ti preoccupi se la prefettura ha dei dubbi sul lasciarti o meno la patente! Bravo! Congratulazioni! la paura dovevamo averla noi, e dobbiamo continuare ad averla per tutte le persone che guidano drogate ed ubriache! tanto se ammazzate qualcuno dopo 3 anni siete già di nuovo in giro a drogarvi e ubriacarvi! e non venirmi a dire che dopo i test che hai fatto per la patente hai smesso di bere o fumare.....mi taglierei le palle se avessi la certezza matematica di una cosa simile! VERGOGNA! A TUTTI VOI!

Premesso che operatori della prefettura collaborano a questo sito (basta leggere il CHI SIAMO in fondo a questa pagina) e quindi rispondono anche sul forum (altrimenti sarebbe difficile dare risposte credibili ed affidabili ai nostri lettori), uno degli obiettivi di questo sito è dare informazioni finalizzate anche a prevenire ulteriori danni che l'uso di sostanze può comportare. Ma non certo a perseguire chi usa sostanze.
Di questo si occupano altri organismi.
Non gli operatori di sostanze.info.

...ci sono finito dentro anch'io e non sono un alcolizzato, ma solo lo sfigato di turno che hanno tirato nella rete mentre era fermo in sosta in una stazione di servizio ...
Al coglione che risponde dicendo che siamo tutti da criminalizzare auguro la stessa sorte...sappi che potrebbe capitare a chiunque... anche a te !!!
basta poco , 1 bicchiere di vino e le circostanze sfortunate per rovinarti la vita, farti perdere il lavoro, revocarti la patente e confiscarti l'auto, condannarti per un reato alla pari di un qualunque delinquente, spennarti fino all'ultimo centesimo con una multa fino a 5000 euro, spese inutili di avvocato, spese per visite alla CML , ti succhiano il sangue con prelievi ematici ripetuti fino a 6 provette ogni volta, ma la cosa più mortificante è che presumono tutto fino a prova contraria...la tua parola non vale niente, le forze dell'ordine hanno sempre ragione e tu sei un delinquente...
Presumono che tu abbia problemi psicologici o sociali, presumono che tu sia un alcolizzato, presumono che potevi causare un incidente, presumono che potevi essere colpevole di un omicidio colposo, anche davanti all'evidenza degli esiti negativi per loro ora sei un caso da monitorare, non li convincerai mai...forse solo xchè si sono assicurati una rendita...per loro e per gli stronzi come te un persona onesta è colpevole per un episodio occasionale alla pari di un delinquente comune e peggio non finirà mai di pagare...!!!
Credimi, siamo ai limiti dell'incostituzionalità, è una limitazione della libertà personale, una negazione del diritto alla difesa, uno strozzinaggio , uno skifo...!!!

Signora Lei fa di tutta l'erba un fascio.......è da forti ignoranti mettere tutti in un sacco solo....ciascuno ha la sua esperienza e caso....non è bello usare frasi come le sue... ci sono anche persone normali che possono sbagliare .....e Le assicuro...che pagano ad alto prezzo l'errore!!!!!!!!
MAI PARLARE A VANVERA ......PLEASE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Per anonimo sopra (per intenderci quello che ha scritto "VERGOGNA A TUTTI VOI". Questo è un forum dove si danno solo consigli tecnici sulle dipendenze da alcol e sostanze psicotrope, i Tuoi moralismi pieni di retorica tienili per Te e non venirli a spiattellare qui con prediche inutili che non interessano a nessuno! Chi fa prediche del genere e peggio degli altri!!

Ciao a tutti mi chiamo Luca vi espongo il mio caso: ad aprile ho avuto un incidente con la macchina sono andato a sbattere contro una roccia. Mi hanno soccorso i vigili del fuoco ed erano presenti anche i carabinieri che pero' non mi hanno fatto nessun controllo. Sono stato trasportato in ospedale avendo le gambe rotte e operato.Dopo 4 mesi mi arriva a casa la notifica del prefetto che mi sospendeva la patente per 6 mesi per guida in stato di ebrezza con 0,70 come constatato dai carabinieri che hanno chiesto gli esami in ospedale. Dopo ulteriori 30 giorni circa mi arriva anche copia del verbale con 1000 euro di multa. Vi chiedo se per voi e' regolare come forma o se ci sono dei vizi.Io ho fatto ricorso al giudice di pace xchè prima di mettermi alla guida non avevo assunto alcolici ma mi hanno fatto sorseggiare della grappa durante l'attesa dei soccorsi visto che ho avuto l'incidente alle 20:00 e sono arrivato in ospedale alle 24:00 e avevo freddo e tanto dolore con le gambe rotte. Cosa ne pensate posso reclamare anche per i tempi con cui mi hanno comunicato le cose?

Puoi provare a fare ricorso articolando quanto ti è accaduto come hai fatto con noi.
Può essere che, causa il ritardo nella comunicazione, ti venga restituita la patente.

buongiorno....è possibile ke mi venga ritirata la patente per 6 mesi cioè fino ai primi di gennaio e mi prenotino la visita lla commissione soltanto per i primi di giugno?????? Quindi 4 mesi di sospensione in più perchè??????
6 mesi me li sono meritati ma gli altri 4 no, ne la commissione ne la prefettura sente ragioni... come fare????

Purtroppo è possibilissimo.
Molti lettori ci scrivono che sono nella tua identica situazione per l'accumularsi di accertamenti e sospensioni.
E purtroppo non ci risulta che ci sia qualcosa da fare per accelerare o cambiare l'iter.

ho tamponato un auto parcheggiata con soli danni alle cose... dopo aver fatto gli esami all osapedale mi hanno trovato 0.4 di alcol e positivo ai cannabinoidi, avevo fatto 4 5 tiri 5 ore prima... sul verbale c'è scritto " sanzioni accessorie " Revoca della patente " ....ho 20 anni ed ero neopatentato.. non sono un fumatore abituale e nemmeno bevitore... ho letto in giro che non posso rifarla per 3 anni, è vero? posso sperare in qualcosa per avere la mia patente o per diminuire il periodo per rifarla? mi sottoporanno a test? grazie..
ps ( nel caso non si possa fare nulla e sono costretto ad attendere 3 anni, se vadoa vivvere all estero posso conseguire la patente sul posto? )

Ci siamo riletti attentamente l'art.187, Guida sotto effetto di sostanze stupefacenti, del Codice della Strada e non parla di revoca della patente e successivi tre anni di attesa per rifarla. Questa modalità è prevista invece per l'art.186, Guida in stato di ebbrezza.
L'applicazione dell'art.187 prevede oltre alle varie sanzioni che ti riportiamo di seguito, l'accertamento in Commissione Medica Locale sulle varie sostanze tramite analisi delle urine o del capello.
Ammenda da € 1.500 a € 6.000 e arresto da 6 mesi a 1 anno
Sospensione patente da 6 mesi a 1 anno
Decurtazione 10 punti
Ritiro patente o certificato di idoneità alla guida (C.I.G.)
Sequestro amministrativo del veicolo

ma tutto qesto anche in caso di incidente? io ho provocato un incidente con soli danni alle cose e sono risulato positivo sia ad alcol che droga. Nella voce sanzioni accessorie è spunatata la casella sul si con specificato: revoca della patente e sequestro veicolo per confisca. Sono 2 verbali differenti, uno per la droga ed uno per l'alcol e rispettivamente riportano la decurtazione di 10 punti l'uno, quindi com'è? non ci capisco più nulla.....

Il nuovo Codice della Strada e sopratutto gli art.186 e 187 (alcol e sostanze) non prendono in considerazione di chi sia la colpa o la causa dell'incidente o se i danni sono stati apportati solo a cose e non a persone.
Richiede comunque l'accertamento.
Ed in caso di positività scattano le sanzioni, con la sospensione della patente e tutto l'iter di accertamento in C.M.L. che ne consegue.
Ti hanno fatto due verbali perchè l'infrazione è relativa ai due articoli del C.D.S.: 186 “Guida in stato di ebbrezza” e 187 “Guida sotto effetto di sostanze stupefacenti".
Che verranno applicati entrambi.

....scusa la legge dice che deve presentare domanda entro 60 gg. ma se io ci vado 6 mesi dopo che succede (tanto e' sospesa x un anno)
grazie
lepre

Sono due cose diverse.
Devi prenotare la visita in C.M.L. entro i tempi stabiliti per legge, poi dovrai fare le analisi: dove e quando te lo diranno loro.
E comunque di solito vengono fatti in prossimità della fine della sospensione proprio per evitare che facendoli subito nell'intervallo fra i test e la restituzione si abusi di sostanze...

ciao volevo fare solamente una domanda semplice semplice oggi ho fatto un prelievo del sangue per l'alcool ddt e gli altri volevo sapere una volta fatto il prelievo me ne faranno altri oppure sono apposto in tal senso?? perchè faccio anche quelli del capello e urine insieme????rip grazie

Probabilmente sarà sufficiente ma dipende dalle procedure in atto alla tua CML che infatti, nel tuo caso, prevedono anche l’esame delle urine e del capello per indagare la situazione anche nel campo delle sostanze stupefacenti

Ciao a tutti, mi è stata ritirata la patente per 6 mesi ed ho iniziato a fare le visite presso la commissione medica di Padova. Ho gia fatto la prima visita con il dottore in medicina legale e li c'è anche stato il primo esame delle urine.
Poi mi é stato detto che circa dopo 10 giorni sarei stato richiamato per gli esami a sorpresa però sono passate 3 sett. e non mi hanno ancora chiamato.
Premettendo che gli esami del sangue fatti un mese prima erano perfetti è possibile che le urine siano andate male e che quindi non mi abbiano ancora chiamato a fare quelle a sorpresa per quello?????

Non conosciamo le modalità di convocazione della C.M.L. di Padova né dei laboratori di analisi con cui sono convenzionati , ma ti consigliamo di telefonargli e chiedere delucidazioni i n merito alla tua situazione.
E' un tuo diritto.

ciao a tutti vi scrivo in quanto mi e' successa una cosa veramente insolita!!!sono della regione abruzzo,ho una revisione patente da fare...ho effettuato ciclo di analisi e me l anno ridata x 6 mesi...alla seconda mandata che dovevano rinnovarmi la patente x un anno mi hanno trovato positiva all m.d.m.a.ho fatto capire,o almeno ho provato a spiegare sia alla commissione medica e all aboratorio analisi che nn ero cosi' stupida da pagare tutti quei soldi x fare un urina sporca e x nn riprendere la patente e che il laboratorio analisi aveva sbagliato!!la commissione nn mi rifece rifare subito le urine ma si inpunto' di farmi fare l analisi del capello solo x m.d.m.a.dandomi un num dicendomi che le dovevo andare a fare li ho in strutturre publiche,no laboratori privati convenzionati ne laboratori privati xk nn me l avrebbero accettato!!adesso da pescara a vasto e da pescara a teramo strutture publiche nn ce' ne sono la piu' vicina e' a roma,quel numero che mi hanno dato loro e' un laboratorio privato e quando glielo detto e gli ho fatto notare che e' privato e che io nn potevo farlo, loro mi hanno detto che e' convenzionato,ma come mi avevano detto che convenzionato nemmeno andava bene mi hanno fatto inpazzire a trovare strutture publiche facendomi passare del tempo prezioso e quando gli ho fatto notare tutte queste cose,solo dopo mesi mi se ne escono cosi'!!!cioe' dove avevo detto io in laboratori privati convenzionati nn andava bene pero' loro mi avevano dato il num di un laboratorio privato,e solo quando glielo detto che quello era privato e nn potevo andarci e che mi sentivo presa in giro,col fare...mi ha risposto e' ma quello e' convenzionato!!!mo' va bene e prima no?mi hanno fatto esaurire,aiuto cosa devo fare?ho fatto sacrifici x pagarmi tutto,e mo x colpa loro!!!!ma xk ce' questa cosa?ma in cliniche private convenzionate allora si puo' fare?ripeto in abruzzo strutture publiche nn esistono proprio e quindi?mi hanno obligato di fare una cosa, quando loro stessi sapevano che nn esisteva struttura publica!!nn si puo' raccontare in giro questa cosa e' assurda!!!ma xk solo in strutture publiche?e se nn ci sono come nel mio caso va bene anche in laboratori privati convenzionati?e se nn andasse bene li devo denunciare xk nn mi hanno dato possibilita' sul momento di rifare le urine e mi hanno proposto di fare un qualcosa che gia' sapevano che qui nn esisteva consapevoli che avrei girato a vuoto?insomma AIUTATEMI SONO DISPERATA E RASSEGNATA NN SO' COSA DEVO FARE!!!HELP...RISPONDETEMI AL PIU' PRESTO......aspetto con anzia una vostra risposta e un vostro consiglio e aiuto xk questa storia nn e reale e' assurda e un incuboooo!!!!

Se ti va di fare una gita a Firenze, puoi venire da noi che siamo bravi e pubblici.

Questo e' un commento "politico",in relazione alla normativa vigente sulla materia.
Questa infatti e' fondata,da una parte sulla reazione morale agli innumerevoli danni causati da ubriachi al volante e dall'altra parte da considerazioni mediche che sono evidentemente assurde e infondate.Ho sentito tempo fa in tv un esimio professore,sostenere che con due bicchieri di vino si comincia ad avere riduzione del campo visivo laterale:Certo se li bevi alla mattina a stomaco vuoto!Pezzo di m.... di un astemio!Se bevi due bicchieri dopo pranzo,ma anche un amaro NON SEI AFFATTO UBRIACO,quindi non sei un potenziale criminale piu' ad esempio di un conduttore di tir che parla al cellulare.Questa normativa e' assurda.E' una sorta di coprifuoco per migliaia di giovani e non giovani,che non possono piu' andare al ristorante o alla sagra paesana,senza correre il rischio di andare rovinati, non per essersi ubriacati,(attenzione:guidare ubriachi si che e' pericoloso),ma soltanto per aver fatto due tre bicchieri di vino,o due birre.Quindi questi limiti dei tassi alcolemici sono semplicemente esagerati,infondati.Cosa diversa e' lo stato di ebbrezza.Certo se barcolli, metti in pericolo gli altri e te stesso,allora si che ti meriti la botta.A fronte di una normativa profondamente sballata,poi non e' che sempre si riscontra un atteggiamento "elastico" delle forze dell'ordine(per elastico intendo comprensivo,logico) che a quanto sento,a volte inseguono ragazzi all'uscita dei locali serali,per sottoporli al test. E vada."il cuore tenero non e' una dote di cui sian colmi i......." eh?Ma forse anche questa legge e' il segno di un Italia sempre piu' sbracata,e si vede in questi giorni,forse proprio con responsabilita' degli stessi parlamentari,TUTTI,che l'hanno elaborata e votata,o non avversata.

Salve,
mi è stata ritirata la patente a metà Giugno e ieri sono andato a fare la visita per il rinnovo.

Dal ritiro al 15 agosto non ho bevuto (mi sono concesso una birra media 4,5%) e dal 15 agosto al 22 ottobre, data degli esami, non ho toccato una goccia di bevanda che non fosse acqua o coca cola.

con somma sorpresa ieri la dottoressa mi ha detto che non ho smesso di bere perchè un valore era 0,9% con soglia 2, sul momento non ho potuto approfondire perchè essendoci molta gente sono stato spedito via in mezzo minuto e col rinnovo "classico" di sei mesi.

Arrivato a casa apro le analisi e vedo che il valore in questione, che secondo la dott.ssa era alto risultava essere 0,9.
Ora, non so quanto questo valore salga per fattori esterni o che ma da quello che ho capito è un marcatore specifico per l'alcool che io non toccavo da almeno due mesi e mezzo.
Questo mi da pensare che nei prossimi sei mesi devo non bere più niente di niente nonostante gli altri valori delle analisi siano perfetti e il capello risulti <10 pg/mg con soglia 30 nell'Etilglucuronato.

Tutta questa pappardella solo per chiedere a cosa potrebbe essere dovuta questa anomalia e se ci potrebbe essere qualcosa da fare per limitarla, visto che, a quanto pare, non bere non basti affatto.

Vi ringrazio come al solito per la consueta disponibilità.

Luca

Salve! penso che voi possiate rispondermi!
Mi hanno ritirato la patente per guida in stato di ebbrezza. Ho fatto già due volte gli esami( uno l'anno) per il rinnovo; devo farli per altri tre.
Nel foglio di prenotazioni delle visite c'è scritto esclusivamente etanolo, non menziona altro nè transaminasi nè niente.
Per il genere di vita che ho condotto, per quanto ho capito, non dovrei avere problemi col quantitativo di alcool nel sangue, ma se facessero altri esami come ho letto, molto probabilmente si!
Vi chiedevo è possibile che menzionando solo la dicitura etanolo, non scavino cercando anche altri sintomi di problemi al fegato?
p.s. Negli ultimi giorni ho ridotto fino ad annullare del tutto l'assunzione di alcool!
Vi prego rispondete. Grazie!

Non possiamo sapere con certezza ma probabilmente se è scritto così dovrebbe trattarsi solo di alcolemia.

Ho letto tutti i commenti di voi ragazzi che avete avuto la sfortuna di essere
incappati nei controlli con l'etilometro e di essere sanzionati anche pesantemente.

Preciso che non sono un ragazzo,ma un nonno,e vi racconto quello che è
successo a mio nipote di anni 30.

Invitato a una cena di compleanno ha bevuto vino come è normale che accada,
al ritorno fermato, rilevato tasso di alcol di 1,22 circa.

Mio nipote è una persona integerrima e non bevitore,ma ha commesso un errore
che trovo giusto sia sanzionato cosi' si ricorda per una prossima volta.

La sanzione è pesante,ritiro di patente per sei mesi,procedimento penale
visite mediche con esami sangue sempre perfetti,ora il procedimento penale è
arrivato e con grande sorpresa gli ritireranno la patente per altri sei mesi,ammenda
di 1700 euro.
Quello che mi indispone è che non si valuti da parte del GIP la persona,ma che la legge venga applicata solo in modo tabellare senza neppure guardarlo in faccia.
Ora deve percorrere 50 km al giorno per recarsi al lavoro con grave disagio e con il rischio di perderlo.
Si fa di tutta un erba un fascio.COMPLIMENTI AI LEGISLATORI E A CHI LE APPLICA SENZA VEDERE IN FACCIA L'IMPUTATO.

un nonno angosciato

Mi scusi, ma non si vergogna lei che dovrebbe dare l'esempio a suo nipote, di prendersela coi giudici...quando ha un nipote così "integerrimo" come dice da oltrepassare il litro di alcool? E se avesse ammazzato qualcuno con chi se la sarebbe presa, col giudice? Guardo caso è sempre gente come lei ad attaccare la giustizia che funziona...Bell'esempio!

Tu sei sbronzo senza bere...con 1 litro di alcool sei al cimitero... (molto prima..)

Salve! penso che voi possiate rispondermi!
Mi hanno ritirato la patente per guida in stato di ebbrezza. Ho fatto già due volte gli esami( uno l'anno) per il rinnovo; devo farli per altri tre.
Nel foglio di prenotazioni delle visite c'è scritto esclusivamente etanolo, non menziona altro nè transaminasi nè niente.
Per il genere di vita che ho condotto, per quanto ho capito, non dovrei avere problemi col quantitativo di alcool nel sangue, ma se facessero altri esami come ho letto, molto probabilmente si!
Vi chiedevo è possibile che menzionando solo la dicitura etanolo, non scavino cercando anche altri sintomi di problemi al fegato?
p.s. Negli ultimi giorni ho ridotto fino ad annullare del tutto l'assunzione di alcool!
Vi prego rispondete. Grazie!

Buongiorno... ho preso la patente nel 2004, a febbraio 2007 mi è stata sospesa la patente per guida in stato d'ebrezza e ritirati tutti e 20 i punti poichè ero neopatentato. Nel 2008 mi è arrivata la carta di revisione della patente, mi sono presentato a fare l'esame di teoria e sono stato bocciato, così mi è stata revocata la patente. Dopo essermi iscritto a scuola guida, a dicembre del 2009, ottengo di nuovo la patente con 20 punti. Ora, a dicembre 2011, sono ancora neopatentato?cioè se dovessi commettere infrazioni, i punti decurtati sarebbero ancora doppi?grazie

Mi è stata sospesa la patente con 1,94, non ho precedenti di nessun tipo e con la patente ci lavoro. Ho fatto ricorso al giudice di pace il quale mi ha fatto (tramite avv.) restituire la patente e l'auto sottoposta a fermo amministrativo con la quale appunto lavoro. Sono un bevitore abituale, non ho smesso e ho gli esami verso il 20 di Gennaio. Dovrei sottopormi a lavanda gastrica quanto prima?

La lavanda gastrica mi sembrerebbe un provvedimento drastico quanto inutile. Devi solo smettere di bere da subito

Salve a tutti!
Volevo fare 3 domande...Sono un pò confuso, da quello che ho letto! Confido nella vostra pazienza e disponibilità! Sono un bel pò angosciato:(

1)Mi hanno sospeso la patente per guida in stato di ebbrezza i primi di febbraio 2011 (1,54), mi è arrivata la notifica a casa a fine marzo 2011 (consegnata a mio padre, io non ero in casa), sulla quale c'è scritto che la sospensione è per 12 mesi e che mi devo sottoporre a visita medica presso la CML per riavere la patente, ma non è scritto in nessun rigo (e ho letto la notifica 100 volte circa per esserne sicuro!!!) che dovevo farla entro 60 gg dalla consegna della notifica stessa, e nessuno me lo ha comunicato, nè per iscritto nè per telefono: è normale?! Io sono venuto a conoscenza di questa cosa dei 60 gg soltanto leggendo questo mitico blog! E a momenti mi partiva un embolo...:(((

2)Un mio conoscente vigile urbano mi ha detto che di solito si chiama uno dei 3 CML indicati nella notifica circa 2-3 mesi prima della fine della sospensione della patente per prenotare la visita (la mia scade a fine Marzo 2012): che succede se mi prenotano la visita ad esempio una settimana dopo la data di scadenza della sospensione presente nel foglio della notifica? O un mese? Verrò torturato, oltre che additato come ipotetico potenziale malandrino "alcolizzato"?

3)La perdita della patente mi ha provocato una leggere depressione/ansia con insonnia e il medico mi ha prescritto lorazepam (tavor) da prendere mattina e sera, in dosi molto basse (1mg 2 volte al giorno); se mi prescrivono solo analisi del sangue, devo dirglielo lo stesso? Non uso nessun tipo di droga e sono il classico bevitore da 2 cocktail il sabato sera (anche se l'ultimo risale ad Agosto). Nel caso in cui mi prescrivessero esami delle urine o capello, sono tenuto per forza a dirglielo prima? Potrò sembrare infantile, ma ho il terrore che possano farmi passare per un "tossico" nevrotico e depresso, oltre che per un potenziale "alcolista"...Una terapia con ansiolitici pregiudica la restituzione della patente? Ormai non so più che pensare:((((

Dopo tutti questi mesi di sofferenza mi urterebbe parecchio, oltre tutto il resto, dovermi sorbire anche la ramanzina dello psicologo/psichiatra del CML o dei luminari della Commissione sulla dannosità dei tranquillanti, sul fatto che danno dipendenza, che fanno male ecc. ecc...Anche perchè ste cose sono risapute! Sono disgustato da questa caccia alle streghe tipicamente italiana.

Sperando in una risposta il più veloce possibile, vi ringrazio di cuore anticipatamente! Nell'attesa affogo i dolori in 750 grammi di Nutella:)
Mat

Scusa la franchezza ma, almeno da quello che ci scrivi non risulta che lo hai ancora fatto: la cosa più semplice per sedare ansie e insonnie è quella di andare in CML e chiedere tempi e modalità degli esami che ti attendono. Molte CML hanno testi prestampati con tutte le indicazioni necessarie e da seguire. Leggere qui o altrove o farsi consigliare da amici o parenti non fa altro che allungare ansie e timori...
Ovviamente se hai già preso un appuntamento considera quanto scritto sopra come non detto.
Sull'uso di tavor e similia, consigliamo a tutti di dirlo in cml, ma per evitare di rischiare di vedersi contestare una sostanza che non va certo a braccetto di una guida sicura, non sarebbe il caso di sospenderlo?? risolverebbe il problema alla radice.
Buona nutella.

Ovvio che sì, ma almeno per ora mi aiuta almeno a dormire...
Scusate la franchezza, ma la mia domanda era tecnica: nel caso in cui uno portasse un certificato medico in cui si attesta una terapia per ansia/insonnia, potrebbero fare storie? Potrò sembrare anche cinico, ma la patente mi serve anche per lavorare, e vorrei sapere se dirlo mi può creare problemi...Esistono anche rimedi omeopatici per l'insonnia e l'ansia, ma spesso sono a base leggermente alcolica.
Meglio passare per idiota pseudoalternativo che si alcolizza con i preparati omeopatici o per uno dei 30 milioni di italiani potenziale "drogato" che prende un tranquillante per dormire?
Quello che vorrei far capire, è che per uno come me (e ce ne sono tanti) che non ha mai avuto il minimo problema con la legge e non si è mai drogato in vita sua, queste visite/analisi/colloqui con psicologi/psichiatri alla ricerca del pelo nell'uovo per sbattere il mostro in prima pagina rappresentano un vero e proprio incubo.
Grazie per il vostro prezioso e puntualissimo (chi l'avrebbe immaginato che mi avreste risposto di sabato?! Siete meravigliosi!!!) aiuto!
Baci.
Mat

E’ vero che i  farmaci tipo Tavor (benzodiazepine)  non vanno proprio d’accordo con una guida sicura ma se sono accompagnate da un certificato medico che ne attesti la necessità, la posologia, la modalità di assunzione ecc… la CML in genere non contesta le terapie. Se ne puoi fare a meno o no e sull’eventuale rimedio alternativo consultati con un medico e comunque per informazione è vero che alcuni rimedi contengono alcol ma la quantità è talmente irrisoria da essere ininfluente.

eggiaaaa che ti beccano a me cosi lo hanno tolta ieri

perchè te l'hanno tolta ieri, anonimo?