Informazioni, esperienze e notizie sulle sostanze psicoattive. Pubblica anche tu.

Domande agli Operatori

Cerca nell'archivio di 52714 risposte, o fai una nuova domanda, anche in forma anonima.

Scrivi una domanda e clicca su Invia (max. 250 caratteri).
  • Un nostro Operatore autorizzato (vedi chi siamo) risponderà presto alla tua domanda.
  • Il tempo di risposta potrebbe variare a seconda della difficoltà del quesito.
  • La domanda sarà nascosta a tutti finché non verrà pubblicata assieme alla risposta.
  • Una volta pubblicata, la risposta sarà leggibile a tutti nell'archivio. Se preferisci una risposta privata, usa il modulo di contatto.
Facoltativo: inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere un avviso quando verrà pubblicata la risposta.
Annulla
Cliccando su Invia autorizzi il trattamento dei tuoi dati personali solo ed esclusivamente per rendere possibile questo servizio, secondo la policy del sito. Tali dati sono strettamente confidenziali e non saranno divulgati in alcun modo.

Novità psicofarmaci, Esperienza

un piccolo mix quasi da vecchi tempi

Ieri giornata piena, la mattina mi.sono.rivisto con un mio amico che aveva problemi con nero che non gli rispondeva più al cellulare per motivi economici sicuro gli doveva qualcosa, così mi ha chiamato con 50 euro, io stavo in White Power e subito sono uscito erano le 6:15 quando stavamo già detto avanti alla noturnazione per le compere da TD poi nella mattinata un altro amico ha avuto problemi con un scooter e io sono un meccanico da quando avevo 14 anni sono andato a ripararlo ma senza interessi tanto stavo apposto.
Comunque era parecchio che non facevo un piccolo mix ma la notte mi sono alzato almeno 4 5 volte
Poi ho ancora un dolore lieve al lato sx addome basso da 6 giorni la dott del Sert. Mi ha detto di fare una lastra o cosa del genere all intestino io ipocondriaco come sono già sto a tumori vari dalla milza all intestino e al pancreale Sto mpicciato sti giorni e dal nervoso mangio ogni 3 ore come i neonati ma in quantità da bovino avete presente che casino la vita
Alla prossima ragazzi

Notizie poco rassicuranti

Buongiorno a tutti, stamani mi sono recata al sert per l'affidamento settimanale del suboxone ed ho riferito allo psichiatra di avere gli stessi problemi che avevo quando fumavo eroina, ossia vomito e acidità di stomaco. Mi ha detto che non è possibile che il suboxone provochi questi effetti ma a me non risulta, essendo comunque a base di oppiacei e leggendo in giro qualche esperienza. La conversazione è continuata in modo imbarazzante, tanto che nemmeno ha vagliato altre possibilità, mi ha detto che potrei avere un tumore allo stomaco e ne ha visti tanti morire così!! Incredibile!! Nel pomeriggio andrò da un privato per prenotare un'appuntamento per una gastroscopia urgente, resta il fatto che mi ha spaventata, sconvolta. Non credo sia il caso di dire ad un paziente una cosa simile e di fatto mi pare di capire non conosca gli effetti degli oppiacei sul corpo umano, visto che quando fumavo appunto oppio o eroina spesso vomitavo. Esperienze simili? solo io vomito??

Mixangelocustode

Ciao,mi chiamo x e ho 17 anni.
Ultimamente sto avendo un percorso al sert per il motivo di aver abusato di sostanze stupefacenti diverse gli ultimi mesi.
Ho fatto uso di marijuana e fumo per circa un anno o poco più,e l'anno del 2018/19 è stato il disastro totale cambiando il corso di formazione da barman che non potevo più andare a meccanico ho ritrovato 4 ragazzi che fanno l'uso della cocaina e anche delle pastiche,in particolare uno che secondo lui non ha la dipendenza ma la realtà è diversa.
Ho provato con tanta ansia ma non paura la cocaina e mi sentivo diverso però sempre spento,ne volevo sempre di più e stavo andando fuori strada .
Sto in casa famiglia e le regole sono ben chiare e precise, ho rischiato di essere mandato in Trentino (montagna) perché l'ambiente dove sto e piuttosto pericolo per me .
Ho conosciuto i psicofarmaci (cipralex) in cui il massimo giornaliero che potresti fare e 20 mg (milligrammi).
Ho abusato per una settimana intera prima 10 poi molto velocemente 20 ad arrivare a 30 milligrammi al giorno .
Il mio mix è stato diciamo "pericolosissimo" per il motivo in cui potevo avere un attacco cardiaco.
Coca,erba+fumo,psicofarmaci,in più i antibiotici che facevo per motivi di salute .
Perciò con le difese umanitarie così base e con questo mix ho cominciato di avere le paranoie .
Circa 3/4 canne al giorno e 2 massimo 3 righe al giorno di cocaina .
Mi sono sentito il mondo addosso,e ho deciso di consultarmi con gli operatori della struttura ,mi hanno aiutato un sacco e ora sono 1 mese che sono chiuso in casa e 2 settimane per 1 volta a settimana al sert.
Soffro ogni giorno la sofferenza di stare chiuso in casa ma la protezione è l'unica carta che ho.
La salute è molto importante eppure non ci pensavo neanche .
Al sert la psichiatra mi raccontò che in 15 anni delle sua vita non ha mai sentito un mix del genere e che pensa di parlare con una persona che doveva essere morto.
Mi sto ripulendo del tutto grazie alle persone in torno a me e grazie alla mia forza di volontà .
Sto meglio però sempre triste perché pur avendomi offerte cose che fanno male sono pur sempre i miei amici .
Cercherò di farli smettere almeno quelle persone che ragionano e non sono in dipendenza totale ma sempre in tempo a farlo.
Ringrazio di nuovo il sert che mi ha ospitato e aiutato tantissimo e auguro a tutti di smettere perché la salute e la vita è una,ho capito che non devo essere il vizio di una droga oppure di una cosa che in realtà non ho bisogno
Buona giornata a tutti,e credetemi che è meglio essere lucidi,pregate tanto e usate tutte le vostre forze ❤️

...

Ciao, ti risponderemo a breve in "Domande agli operatori", e a quel punto la tua domanda sarà visibile.

Grazie, la redazione

non riesco a farne a meno

Salve a tutti, ho 35 anni e sono bipolare. Ho cominciato ad abusare di benzodiazepine ancora minorenne, assieme ad LSD ed ecstacy. Ho smesso con le sostanze da 15 anni, ma ho continuato ad assumere ogni giorno farmaci. Con ogni giorno, intendo letteralmente ogni giorno poichè il medico di base non si è mai fatto grossi problemi a prescrivermi xanax, halcion e via dicendo. 3 anni fa ho provato a fumare dell'oppio ed il passo verso l'eroina è stato brevissimo. La fumo con una certa regolarità, non attraverso spesso periodi sereni ed ogni qualvolta mi trovo in difficoltà, passo le giornate a cercarla. Sono stata ricoverata circa un mese fa per abuso di benzodiazepine, me le hanno levate attraverso l'integrazione di altri farmaci, ma appena sono stata dimessa in 3 giorni ho fatto fuori 4 grammi di eroina. questo succede ogni fine settimana e, se capita, infrasettimanalmente. Oggi mi è stato prescritto il suboxone e ovviamente mi sento meglio, riesco ad alzarmi dal letto, a lavarmi, a fare commissioni.. Sono in un periodo di profonda crisi e non riesco a far a meno della roba. Mi chiedo cosa ne sarà di me un domani, come ne uscirò, se mai ne uscirò. Ho paura non tanto delle crisi d'astineza quanto del legame mentale. Mi sembra di non poter fare più nulla senza l'eroina. La uso per le cose più futili: far la spesa, fare una doccia.. Sono preoccupata. Inoltre il suboxone mi fa stare benissimo ma mi rendo conto di non poter fare sempre affidamento su un surrogato, dovrei riuscire a vivere la mia vita in modo normale, pulita. Qualche esperienza simile? Siete usciti dal circolo vizioso? Se ho ancora un fegato ed uno stomaco credo sia un miracolo.

 

Astinenza da bdz o depressione

Ciao a tutti sono Andrea ed ho 37 anni. Soggetto ansioso, dopo una delusione sentimentale ho iniziato a soffrire di estrema ansia che con turni massacranti al lavoro si e' tramutata in tachicardie, apnee, vertigini e disfagia. Ho incominciato a fare utilizzo di bdz e ad oggi dopo un anno e mezzo assumo 2-3 mg di Tavor al di. Nn mi sento cmq affatto bene: forza diminuita, mi affatico subito, capogiri e senso di instabilita', tic con mioclonie, sonno nn ristoratore e ottundimento mattutino. Vorrei dei consigli... passare ad un SSRI o provare a scalare con un programma specifico le bdz? Dopo tutto questo tempo nn so se e' il mio disturbo d'ansia che di tanto in tanto emerge o e' la tolleranza agli ansiolitici a farmi star male... sono un po' demoralizzato. Chi ha esperienze simili in proposito? Grazie.

dipendenza cannabis,risposta al dott.Scelfo

non è la prima volta che lo faccio...purtroppo no...sono farmaci che mi sono stati prescritti per curare una depressione insieme ad altri,quando raggiungo momenti di disperazione ne ingerisco a grandi quantità...sono dipendente dalla cannabis da quattro anni,so che può sembrare una scemenza ,ma non lo è,ogni volta che smetto sento un grandissimo vuoto dentro di me...e non riesco a stare meglio,piango,litigo,mi dispero...la cannabis mi ha cambiata,mi ha rovinata socialmente e nello studio,non sono più brillante come una volta,sono a pezzi,questa depressione non passa più,a volte penso di farla finita...ho avuto una vita piena di sofferenze...sono molto delusaè possibile che i farmaci non abbiano funzionato bene a causa della cannabis?in tutto ciò ho anche perso degli amici a causa della cocaina...ho deciso di nn frequentarli più per paura di cascarci anche io...ho paura del mio futuro non so che sarà di me...e non voglio più fumare mi sta rovinando completamente la vita...mi sento molto inferiore agli altri,non ho una relazione fissa da un sacco di tempo,e penso di non meritarmi niente...aiutatemi

ne ho provate tante ma solo da una non riesco a liberarmi

DENNY

Salve a tutti Raga  non vorrei passare per moralista o cosa..o 39 anni e voglio solo raccontare la mia esperienza ammesso che puo servire,,o iniziato a 12 a fumare canne per poi tutta la trafila premetto che sono Siciliano e negl anni 90 girava la migliore eroina non chimica come quella gira al nord che ti prendi una scimmia pazzesca in Sicilia erano i tempi della Bianca un tipo d eroina che appena la scioglievi era come la coca trasparente ,,un bel sballo vi ripeto o provato di tutto tra cui sono stato tossico per parte della mia gioventu mi sono fatto le pere per ben 22 anni ma oggi dopo vari collassamenti e salvato a pelo e dopo 2 programmi in Comunita sono qui a portar la mia esperienza e vi assicuro che ne o passate di tutti i colori dal Carcere alla strada anche in inverno ecc ecc con questo cosa voglio dirvi che nessuna di queste sostanze porta bene anche se oggi sento alcuni e vabe una cannetta che ti fa ...fa proprio questo che alcuni di voi parla attacchicardia paranoie ecc ecc per poi non andar oltre io mi accorgo su di me non posso star piu di qualche secondo concentrato su qualcosa non ricordo piu come prima e ne posso elencare questo e il risultato delle droghe in genere ammesso che rimangono come me ,,perche molti si sono giocati la bussola da noi si dice,,non esistono droghe che fanno piu male o meno male tutte una porcheria ,,,che poi la maria cioe l erba puo metterci piu tempo ok perche oggi e trattata anche quella sapete come con la morfina e poi essiccata e prnde pure meno volume tutto troppo chimico ,,poi fate voi la vita e vostra e proprio per questo godetevela io oggi sono sposato con famiglia o comprato casa o una bella moglie e un buon lavoro  tutto e possibile volonta e calma si ottiene tutto ,,io mi ero dato per spacciato eppur son qui auguroni a tutti...

UNA VITA DI DIPENDENZE

...

Diasturbo d'ansia generalizzato

salve

abbiamo spostato la tua domanda  in DOMANDE AGLI OPERATORI dove a breve potrai leggere la risposta dei nostri operatori. In questa zona del sito vengono pubblicate le notizie.

Grazie

La Redazione

effetti collaterali SSRI

Salve volevo raccontarvi la mia storia: Nel mese di maggio 2012 nel bel mezzo del cambio di stagione primavera/estate ho iniziato ad avere dei forti giramenti di testa come quando ci si abbassa per prendere qlk a terra e ci si rialza di botto. All' inizio pensavo che era la mia amata cervicale perché da radiografia fatta qualche mese prima la curva del collo era praticamente annullata (mi scusi il mio modo di spiegare la mia situazione)...feci fisioterapie per la cervicale e niente, andai dal mio medico di base che mi disse era sinusite così dopo una settimana di infusi e aerosol ancora niente...dopo Un mese ormai questi giuramenti sì collegavano a forte fitte dal tratto cervicale fino alla fronte...decisi di finirla con moment e aspirine e andai da un neurologo. APRITI CIELO! In 20 minuti mi fece la visita col martellino e mi disse cosa avevo....diagnosi: Cefalea tensiva e DAG (a me il dottore non disse NULLA tanto é vero che per capire cosa era il DAG ho dovuto cercare su internet) e quindi cura farmacologica con santo CITALOPRAM (inizio cura 20mg per i primi 8 gg poi a 40mg)...INFERNO totale da qualche ora dopo la prima assunzione (sono andato per il mal di testa e mi ha provocato con i bellissimi antidepressivi depressione e ideazioni di morte)...volevo smettere subito ma lui mi ha fatto continuare....comunque oggi a distanza di una settimana dall' ultima pillola di CITALOPRAM (ssri), dopo preciso 6 mesi scalando ogni mese 10mg mi ritrovo a combattere con i sintomi di dismissione (ansia da paura e pure le ideazioni che ho avuto per tutto il periodo del trattamento mi accorgo che non sono più come prima ma vanno e vengono) quindi spero e voglio che nel giro di qualche mese ritorno il Francesco di prima... Questi SSRI come si chiamano non li auguro nemmeno al mio peggior nemico perché è vero che inducono ideazioni di morte come in più discussioni denunciate (IO NON NE HO MAI AVUTE figuratevi che avevo paura della fine del mondo detto dai Maya ahah)....questo è quello che questi bei farmaci fanno...trasformano persone sane in depressi

Condividi contenuti