Back to top

Più votate psicofarmaci

Torino: psicofarmaci a un adolescente su quattro

Circa il 25 per cento dei ragazzini torinesi di 13 anni ha assunto psicofarmaci almeno una volta nella vita, a casa oppure fuori con gli amici. È il primo dato di una ricerca in corso coordinata dal Dipartimento di salute pubblica dell’università di Torino. ”Finora” ha spiegato Roberta Siliquini, ordinario di Igiene, durante la presentazione del Rapporto Osservasalute 2011″ l’indagine è stata condotta su 600 studenti tredicenni delle scuole medie; l’obiettivo è intervistarne 2.000 entro l’autunno.

Psicofarmaci: rischio per under 17 anni

Causano di frequente effetti collaterali anche gravi

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - Gli psicofarmaci possono essere pericolosi per bambini e adolescenti, di frequente causano effetti collaterali anche gravi negli under-17. Quasi un malore grave su dieci in questa fascia d'eta' e' riconducibile proprio a farmaci psicotropi. E' quanto emerge da uno studio dell'Universita' di Copenhagen. Sono pericolosi se assunti dalle donne in gravidanza: oltre la meta' degli effetti avversi di questi medicinali sui neonati sono infatti malformazioni cardiache e sindrome di astinenza.

VORREI ESSERE FELICE. SUBITO

Gli antidepressivi? Prescritti a tutti. Non sempre efficaci. Caricati di troppe aspettative di Elisabetta Muritti DRepubblica

Circa il 10% della popolazione mondiale soffre di depressione. In Europa il malessere cresce del 20% all'anno Quante volte è definita depressiva una situazione che in realtà  è un'altra patologia. L'intervallo tra la prima assunzione del farmaco e l'inizio dei suoi effetti rappresenta il momento più difficile della cura, un intervallo in cui non si sa come intervenire.